Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Per ottenere maggiori informazioni sui cookie e per controllarne l'abilitazione consulta la nostra Cookie Policy.
Proseguendo la navigazione acconsenti l'uso dei cookie.
ACCETTA E CHIUDI
Storia delle Cinque Terre - Monterosso al Mare Cinque Terre Liguria Italia
Data di arrivo
Totale notti
Totale persone

Storia

MONTEROSSO

Monterosso - Cinque Terre177 a.C. - Fine IIa Guerra Punica
I Romani sconfiggono Annibale. I Liguri, suoi alleati, vengono deportati nel Sannio. Secondo la leggenda, la zona delle Cinque Terre fu assegnata alle famiglie patrizie romane vincitrici: Rubra, Vulnetia e Cornelia.

I sec. a.C.
Nel piccolo paese di Albereto, oggi frazione di Monterosso, si sviluppa la prima comunità. Tombe romane rinvenute nel XIX sec. nei pressi del Santuario di Soviore lo testimoniano.

629 d.C.
Il Re longobardo Rotari invade la Liguria e saccheggia Albereto e Soviore. La gente si rifugia a mare e viene accolta presso un castello sul colle S. Cristoforo, il cui colore vermiglio del terreno darà poi il nome alla comunità.

27 febbraio 1056
Il marchese Guido del fu Alberto degli Obertenghi stipula un atto di donazione: è il primo documento storico in cui si fa il nome di "Monte Russo" (> Monterosso).

1307
Viene ultimata la chiesa parrocchiale di S. Giovanni Battista, iniziata nel XIII sec.: la popolazione, lentamente spostatasi a valle, inizia così ad abitare l'attuale paese.

1815
La Repubblica di Genova viene annessa al regno di Sardegna. Le Cinque Terre, pur rimanendo geograficamente isolate, hanno una certa ripresa economica.

1874
È completata la linea ferroviaria Genova-La Spezia, che rompe l'isolamento secolare del luogo.

1997
L'Unesco dichiara Monterosso, con gli altri 4 paesi delle Cinque Terre, "patrimonio mondiale dell'umanità".

VERNAZZA

Vernazza - Cinque Terre177 a.C. - Fine IIa Guerra Punica
I Romani sconfiggono Annibale. I Liguri, suoi alleati, vengono deportati nel Sannio. Secondo la leggenda, la zona delle Cinque Terre fu assegnata alle famiglie patrizie romane vincitrici: Rubra, Vulnetia e Cornelia.

Anno 1000
Gli abitanti del nucleo formatosi intorno alla chiesa di Reggio lasciano il proprio insediamento: alcuni si dirigono verso l'interno, altri verso la costa, dando origine a Vernazza.

29 febbraio 1050
Vernazza viene nominata per la prima volta in un documento ufficiale.

1254
Il paese passa alla famiglia Fieschi, che ne fa una base fortificata contro gli assalti dei pirati saraceni.

1276
Vernazza viene venduta alla Repubblica di Genova. Viene costruito un porto per le galee utilizzate nelle battaglie contro Pisa, adibito anche a cantiere navale, dove risedettero i migliori maestri d'ascia della Liguria.

XVI-XVII sec.
Un'economia equamente divisa tra agricoltura, pesca e traffici marittimi la fa diventare la più ricca delle Cinque Terre.

1815
La Repubblica di Genova viene annessa al regno di Sardegna. Le Cinque Terre, pur rimanendo geograficamente isolate, hanno una certa ripresa economica.

1874
È completata la linea ferroviaria Genova-La Spezia, che rompe l'isolamento secolare del luogo.

1997
L'Unesco dichiara Vernazza, con gli altri 4 paesi delle Cinque Terre, "patrimonio mondiale dell'umanità".

CORNIGLIA

Corniglia - Cinque Terre177 a.C. - Fine IIa Guerra Punica
I Romani sconfiggono Annibale. I Liguri, suoi alleati, vengono deportati nel Sannio. Secondo la leggenda, la zona delle Cinque Terre fu assegnata alle famiglie patrizie romane vincitrici: Rubra, Vulnetia e Cornelia.

1244
Corniglia viene citata per la prima volta in un documento.

1254
Grazie al favore di Papa Innocenzo IV il paese passa alla famiglia Fieschi.

1276
Corniglia viene ceduta alla Repubblica di Genova.

1556
La Repubblica delibera la costruzione di una rocca e di una cerchia muraria per difendere il borgo più volte saccheggiato "dagli infedeli e dai pirati". Di tale rocca esistono i ruderi nella parte alta dell'abitato.

1815
La Repubblica di Genova viene annessa al regno di Sardegna. Le Cinque Terre, pur rimanendo geograficamente isolate, hanno una certa ripresa economica.

1874
È completata la linea ferroviaria Genova-La Spezia, che rompe l'isolamento secolare del luogo.

1997
L'Unesco dichiara Corniglia, con gli altri 4 paesi delle Cinque Terre, "patrimonio mondiale dell'umanità".

MANAROLA

Manarola - Cinque Terre109 a.C.
Sulle colline di Volastra, stazione di posta usata dai Romani per il cambio dei cavalli lungo l'alta via costiera anteriore alla via Aurelia, si costituisce il primo insediamento.

XII sec.
Le popolazioni scendono verso il mare e danno origine ad un nuovo insediamento costiero.

1244
In un testamento si parla di "Manaiola".

1254
Il paese passa alla famiglia Fieschi, che vi costruisce una fortificazione di cui rimane ancora oggi un bastione sulla scogliera a picco sul mare.

1272
I ghibellini prevalgono a Genova: i Fieschi vengono espulsi. Passata 4 anni dopo alla Repubblica di Genova, da questo momento ne segue le vicende.

XV-XVI sec.
Manarola è spesso vittima di incursioni di pirati saraceni.

1815
La Repubblica di Genova viene annessa al regno di Sardegna. Le Cinque Terre, pur rimanendo geograficamente isolate, hanno una certa ripresa economica.

1874
È completata la linea ferroviaria Genova-La Spezia, che rompe l'isolamento secolare del luogo.

1997
L'Unesco dichiara Manarola, con gli altri 4 paesi delle Cinque Terre, "patrimonio mondiale dell'umanità".

RIOMAGGIORE

Riomaggiore - Cinque TerreVIII sec.
Secondo la tradizione locale, non supportata però da fonti storiche, un gruppo di profughi Greci sfuggiti alle persecuzioni dell'imperatore Leone III, arrivano a capo Montenero e si insediano a mezza costa formando piccole comunità sparse.

1254
Il paese passa alla famiglia Fieschi.

1276
Riomaggiore viene ceduto alla Repubblica di Genova, ma rimane sotto l'influenza dei Fieschi: inizia un periodo di tranquillità politica, ricco di scambi marittimi e mercantili.

1577
Riomaggiore è il paese che ha prodotto più vino.

1815
La Repubblica di Genova viene annessa al regno di Sardegna. Le Cinque Terre, pur rimanendo geograficamente isolate, hanno una certa ripresa economica.

1874
È completata la linea ferroviaria Genova-La Spezia, che rompe l'isolamento secolare del luogo.

1997
L'Unesco dichiara Riomaggiore, con gli altri 4 paesi delle Cinque Terre, "patrimonio mondiale dell'umanità".

Storia delle Cinque Terre - Monterosso al Mare Cinque Terre Liguria Italia